Reali meraviglie – Transitions, Transformations and transcendence

Arte e musei

Il programma che Umanesimo Artificiale ha curato attraverso il suo istituto di ricerca Transmedia Research mira ad indagare il frame post-organico attraverso un ciclo di opere installative, esperienze performative e immersive di forte impatto visivo e partecipativo, che mettono al centro le tecnologie esponenziali del presente e prossimo futuro.  
 
Gli artisti internazionali coinvolti saranno invitati a riflettere insieme alla cittadinanza sui principali temi di indagine attraverso la creazione di lavori site-specific per Pesaro 2024. Ciò che lega tutte le attività è un programma multidisciplinare di ricerca artistica ed education ibrido online/offline che coinvolge 8 studenti internazionali. 
 
Gli eventi site specific si svolgeranno in varie locations situate presso i Comuni di Pesaro, Fano, Pergola e San Costanzo. 
 
Il sigillo di carne che divideva l'essere umano dalle stratificazioni fisiche e virtuali della realtà è stato violato, i confini tra “umano” e “macchina”, “naturale” e “artificiale” hanno perso ogni valore ontologico. 
 
L’uomo non è più solo circondato, ma permeato e penetrato dalla tecnologia. Un'unità transitoria, trasformazionale e trascendentale, determinata dal computing topografico [sul corpo], viscerale [all'interno del corpo] e ambientale [intorno al corpo]. Un involucro fluido e disorganizzato, aperto alle contaminazioni esterne – biologiche e tecnologiche – e tuttavia protetto. Inevitabilmente, i concetti di “identità” e “coscienza” – una volta incarnati, ora estesi – attraversano un processo irreversibile di amplificazione e diffusione all'interno dello sciame cyber-fisico. 
 
Inoltre, una volta al mese da Marzo a Giugno, saranno organizzati laboratori per bambini e ragazzi su fabbricazione digitale e stampa 3D 
Bio Artisti:  
 
Neil Harbisson è un artista contemporaneo ed attivista cyborg, meglio conosciuto per avere un’antenna impiantata nel cranio e per essere la prima persona al mondo riconosciuta come cyborg da un governo. Nato con una forma di daltonismo che gli fa percepire il mondo in bianco e nero, Harbisson è noto per la sua abilità estesa di ascoltare i colori e percepire i colori dal di là delle possibilità della visione umana. Nel 2010 ha fondato la Cyborg Foundation, un’organizzazione internazionale per aiutare gli umani a “diventare” cyborg. 
La sua forma artista esplora i concetti di identità, percezione umana, connessione tra vista, udito e forma artistica attraverso nuovi input sensoriali. 
 
Aun Helden è un'artista transdisciplinare brasiliana che lavora con molteplici media come performance, incorporazione di protesi, video, suono e immagine. 
“Sono un sogno, il sogno di me stessa, e quando sei un sogno non hai bisogno del destino, il tuo corpo è fatto di vita e di morte… sono una radice d’albero che si ribella contro il cemento”. 
Aun Helden sviluppa attraverso il processo di creazione un nuovo immaginario corporeo, creando finzioni e linguaggi che sfuggono alle aspettative umane e binarie, il tutto in linea con la sua identità, ricerca semiotica ed epistemologica. Aun ha esposto a livello internazionale, tra cui alla Lux Gallery, Londra (2021), SP ARTE, San Paolo con Aura Gallery (2022), Opyum Contemporary Video Festival, Parigi (2022) e Saigon Athens Gallery, Atene (2022). 
 
Daniel Felstead (PhD) è un accademico e content creator la cui pratica artistica si concentra sulla relazione tra moda, tecnologia e cultura. Con oltre 15 anni di esperienza nel settore lavorando come designer esperienziale e stratega per aziende del calibro di Google, Microsoft, Nike e Siemens, è il leader del corso MA Fashion Media & Communication presso il London College of Fashion (UAL). Daniel ha tenuto conferenze e presentato lavori a livello internazionale, tra cui Ambika P3, Architectural Association, Berlin Critics Week, Fundació Foto Colectania, Global Art Forum, PAF, Serpentine Galleries, Tate e V&A. Il suo dottorato di ricerca ha esplorato il lavoro dell'artista Tino Sehgal in relazione alle modalità speculative di produzione, alla materialità e alla piattaforma. Più recentemente Daniel ha prodotto due cortometraggi acclamati dalla critica per DIS (The Metaverse In Janky Capitalism / Literally No Place) che esplorano i miti, le ideologie e le realtà del metaverso e dell'intelligenza artificiale. 
 
Fronte Vacuo è un gruppo di performance transdisciplinare nato e con sede a Berlino. Fronte Vacuo unisce body art, teatro, danza, performance audiovisiva e tecnologia. Le opere sono definite da metodi inaspettati di interazione con il pubblico, performance corporee radicali e un lavoro rigoroso sul simbolismo. I loro materiali sono corpi umani e non umani, simbionti organici, macchine di intelligenza artificiale, suoni spaziali e immagini intrecciate in tumultuosi biomi. In italiano “Fronte” significa fronte militare o politico, e “vacuo” significa vacuo, senza contenuti. “Fronte vacuo” si riferisce quindi a un fronte militante vuoto di significato, un cinico riferimento alla cieca fede odierna nel tecno-capitalismo. 
Fronte Vacuo è stato fondato nel 2019 dagli artisti Marco Donnarumma, Margherita Pevere e Andrea Familari. Testimoniando la convergenza tra sconvolgimento ecologico, polarizzazione socio-politica e progresso tecnologico, hanno combinato le loro pratiche individuali in un’unica entità artistica. Fronte Vacuo, quindi, intreccia elementi di media art, performance, musica interattiva, video arte e bioarte in una pratica che elude le delimitazioni di genere. 
 
Inoltre, una volta al mese da Marzo a Giugno, saranno organizzati laboratori per bambini e ragazzi su fabbricazione digitale e stampa 3D.

 

Cronoprogramma

  
Sabato 2 Marzo 
online 
Evento di kick-off online per gli studenti del semestre ibrido di Transmedia Research Institute.  
 
29 + 30 + 31 Marzo dalle 19h00 
Fano, Pinacoteca San Domenico 
Umanesimo Artificiale presenta: Neil Harbisson e Pol Lombarte “Sonochromatic Piano”  
In collaborazione con Cyborg Foundation 
talk + workshop + performance site specific 
 
“Sonochromatic Piano” è una performance di cyborg art unica nel suo genere, che permette al pubblico di sperimentare il colore del suono. Ogni tasto del pianoforte modificato si collega ad una lampadina colorata, trasmettendo visivamente la frequenza della nota. 
L’artista cyborg Neil Harbisson collegherà la sua antenna agli altoparlanti tramite bluetooth e punterà l'antenna verso le lampadine. Questo connubio crea un duetto unico tra pianoforte e antenna arricchendo la composizione con suoni sia acustici del pianoforte che elettronici dell’antenna. 
La performance è programmata per Sabato 30 marzo alle 21:00 e sarà anticipata da una talk con l’artista. 
 
Orari di apertura al pubblico: 
Venerdì 29 Marzo dalle 15:00 alle 20:00 
Sabato 30 Marzo dalle 10:00. Performance alle 21:00 
Domenica 31 Marzo dalle 15:00 alle 20:00 
Presso Pinacoteca San Domenico, Fano 
Ingresso gratuito senza prenotazione 
 
27 Aprile dalle 21h00 
San Costanzo, Teatro della Concordia  
Umanesimo Artificiale e Hyperobjects presentano: Aun Helden “Fenômeno” 
https://www.instagram.com/aunhelden/  
talk + performance site specific (première) 
 
25 + 26 Maggio dalle 19h00 
Pergola, Chiesa Santa Maria di Piazza  
Umanesimo Artificiale presenta: Dr. Daniel Fesltead “Always On My Mind” 
https://www.instagram.com/felstead.daniel/  
Installazione video, lavoro su commissione (première) 
 
29 + 30 Giugno dalle 19h00 
Pesaro, Palazzo Gradari  
Inaugurazione mostra collettiva con i lavori degli studenti internazionali del semestre ibrido di Transmedia Research Institute 
 
6 + 7 Luglio tutto il giorno 
Fano, Pinacoteca San Domenico 
Umanesimo Artificiale presenta: Fronte Vacuo “δISSOLUTION: The Oracle” 
con Marco Donnarumma, Margherita Pevere, Andrea Familiari 
https://frontevacuo.com/  
talk + performance site specific (première) 
 
Laboratori: 3 Marzo + 7 Aprile + 12 Maggio + 9 Giugno: una volta al mese, laboratori per bambini e ragazzi su fabbricazione digitale e stampa 3D presso Fano, Sala Della Cultura  
 
Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito. 
Info: account instagram @umanesimo.artificiale  
@transmediaresearch.institute, www.transmediaresearch.institute

Info

Inaugurazione:  29 Marzo Fano, Pinacoteca San Domenico - Artista: Neil Harbisson (Cyborg Foundation) 
A cura di: Filippo Rosati – Umanesimo Artificiale 

Altri eventi ed esperienze che potrebbero interessarti

Card image cap
Inaugurazione "Botanica Partecipata"

Dal 26 Gen al 26 Gen 2024

PESARO | 26 Gennaio 2024 Palazzo Gradari   Inaugurazione del progetto Botanica Partecipata

Card image cap
Presentazione "Piano pianissimo/Forte Fortissimo"

Dal 24 Gen al 24 Gen 2024

PESARO | 24 Gennaio Palazzo Gradari ore 18.30   Il rapporto fra la musica suonata/riprodotta ed una città è sempre…

Card image cap
Le nuove frontiere della comunicazione sociale - V Edizione

Dal 13 Mar al 13 Mar 2024

LE NUOVE FRONTIERE DELLA COMUNICAZIONE SOCIALE - COMUNICARE LA DONAZIONE FRA CRISI E NUOVE FRAGILITÀ, PER UN MONDO PIÙ SOSTENIBILE…

Card image cap
“Meridiano” Testori - presentazione del volume dedicato all’intellettuale a 100 anni dalla nascita

Dal 17 Feb al 17 Feb 2024

PESARO | 17 febbraio, ore 16   Sabato 17 febbraio alle ore 16, a Pesaro presso Salone Nobile di Palazzo…

Card image cap
Celebrazione dell’ottantesimo anniversario del passaggio della “Brigata Maiella”

Dal 02 Set al 02 Set 2024

PESARO | 2 settembre Sala comunale Palazzo Gradari   Celebrazione dell’ottantesimo anniversario del passaggio, sul territorio della provincia di Pesaro,…

Card image cap
Donor Weekend

Dal 13 Set al 15 Set 2024

PESARO | 13/14/15 settembre P.Le Collenuccio - Piazza Del Popolo - Palazzo Gradari   Evento incentrato sulla cultura della donazione…

Card image cap
Il Novecento nella Collezione Elio Giuliani

Dal 21 Mar al 21 Mar 2024

PESARO | giovedì 21 marzo, ore 18.00 Salone Nobile di Palazzo Gradari   Il Novecento, il secolo delle Avanguardie, della…

Card image cap
Convegno UILTUCS

Dal 14 Mar al 14 Mar 2024

PESARO | 14 marzo, ore 10 Palazzo Gradari   Turismo culturale / Turismo Globale: Quale impatto sociale, economico e ambientale?

Card image cap
"Il sentiero selvatico" il nuovo libro di Matteo Righetto

Dal 07 Giu al 07 Giu 2024

PESARO | Venerdì 7 giugno, ore 18.30 Palazzo Gradari     Matteo Righetto, Il sentiero selvatico (Feltrinelli) L’Autore conversa con…

Card image cap
"Maria Callas. La diva umana" la nuova opera letteraria di Annarita Briganti

Dal 26 Giu al 26 Giu 2024

PESARO | Mercoledì 26 giugno, ore 19.00 Palazzo Gradari   Annarita Briganti, Maria Callas. La diva umana (Cairo)  L’Autrice conversa…

Card image cap
Festival letterario SetteSere SettePiazze SetteLibri 14^ ed.

Dal 12 Lug al 12 Lug 2024

PESARO | 12 luglio Salone nobile di Palazzo Gradari   Perdasdefogu (NU) L'Associazione Culturale Sarda Eleonora d'Arborea, propone alla città…

Card image cap
Rossini Jazz Festival | Terza edizione

Dal 29 Apr al 30 Apr 2024

A cura della Scuola di Jazz del Conservatorio Rossini di Pesaro   29-30 aprile 2024 Salone nobile di Palazzo Gradari…

Card image cap
Merak Festival

Dal 04 Mag al 01 Nov 2024

Merak Festival Dialoghi d’arte e cultura tra Italia e Bosnia Erzegovina

Card image cap
Cultura e Internazionalizzazione

Dal 07 Giu al 22 Giu 2024

PESARO | 7 - 22 giugno Evento: Salone Metaurense della Prefettura Mostra: Sala Nobile di Palazzo Gradari   Bacciardi Partners…

Card image cap
CREARE PACE NELLA FAMIGLIA PER LA PACE NEL MONDO

Dal 31 Mag al 31 Mag 2024

Creare pace nella famiglia per la pace nel mondo Conferenza con modalità di domanda e risposta con il Maestro Yuji…

Card image cap
Dialogo tra anima, fragilità e corpo

Dal 17 Mag al 17 Mag 2024

PESARO | 17 maggio, ore 19 Salone Nobile di Palazzo Gradari   Conferenza dedicata al dibattito e alla sensibilizzazione sulle…