Torna alle news 

Un’edizione da Capitale per gli Stati generali dell’accessibilità

Conto alla rovescia per l’edizione “da Capitale” degli Stati generali dell’accessibilità pesarese, in programma il 13 aprile, dalle ore 10, con un pieno di novità. A partire dalla location, sarà l’Auditorium Scavolini di viale dei Partigiani ad accogliere la giornata, «Uno spazio della cultura, dello spettacolo e dell’approfondimento – spiega Marco Perugini, presidente del Consiglio Comunale con delega al PEBA -. Temi che saranno centrali per la giornata che, sabato, accoglierà non solo case history di successo, buone prassi e dibattiti ma, per la prima volta, dei veri spettacoli».

La seconda novità dell’appuntamento promosso, per il terzo anno, dal Comune di Pesaro, sono infatti gli spettacoli pomeridiani che si alterneranno dalle 16.30 alle 18 con le performance musicali di Federico Santangelo (29enne musicista abruzzese, affetto da malattia genetica rara, ha trovato nella musica la sua strada; con la tastiera elettronica emoziona intere platee) e dei Ladri di Carrozzelle (rock-band romana, nata nel 1989, composta da ragazzi con disabilità). Teatro e arte varia saranno proposti dalla compagnia Il Giullare di Trani, da Aispod – Associazione Inclusione Sociale Pari Opportunità Disabilità di Fano e dalla compagnia Cadiai di Bologna. Presente anche il Coro Mani Bianche del Veneto. «Un’occasione per divertirsi insieme e per veicolare in un modo leggero e diretto il messaggio di inclusione su cui, come Amministrazione, siamo al lavoro su più fronti e che vorremmo fosse il più partecipato possibile» precisa Perugini.

Nuovo anche il coordinamento degli Stati generali dell’accessibilità pesarese, quest’anno assegnato a Paola Severini Melograni. Giornalista, saggista, conduttrice radiofonica italiana è l’ideatrice del programma “O anche no” programma RAI di inclusione sociale, disabilità e diritti fondamentali realizzato con la collaborazione di Rai per la Sostenibilità e Rai Pubblica Utilità. A Severini Melograni il compito di scandire i tempi della giornata che inizierà alle ore 10 con i saluti e l’intervento di Perugini, seguito da quello del vicesindaco Daniele Vimini, della Garante per i diritti delle persone con disabilità Maruska Palazzi e del sindaco Matteo Ricci, che apriranno i lavori prima dei panel.

Gli Stati generali si fanno poi “Capitali” anche con la terza novità, «L’Auditorium – aggiunge Perugini – accoglierà per la prima volta ospiti da tutto lo Stivale, professionisti, artisti e ambasciatori di una visione inclusiva dell’azione amministrativa, dell’arte, dello sport, della musica, della mobilità e dell’architettura. Saranno testimonianze virtuose di inclusione e di accessibilità, in particolare, dei luoghi della cultura italiani. «Ci aiuteranno a lavorare per una cultura dell’accessibilità sempre più quotidiana, facile, intuitiva e condivisa». Tra gli ospiti: l’architetto Enzo Calabrese, che parlerà del progetto “Borgo Più”, sviluppato per il Comune di Alanno seguendo gli input dell’Associazione vittoria Città dei Ragazzi Odv; Mark De Laurentiis, direttore della direzione Tutela dei Diritti dei Passeggeri di ENAC che interverrà sul tema inclusione e accessibilità negli aeroporti e sui mezzi; Marina Giacometti, socia fondatrice dell’associazione Ottavo Giorno e insegnante di DanceAbility. Presenti agli Stati generali dell’accessibilità di Pesaro 2024, anche Roberto Natale, direttore Rai per la Sostenibilità ed Edith Gabrielli, direttrice del VIVE – Istituto Vittoriano e Palazzo Venezia.

Gli Stati generali dell’accessibilità pesarese, sono a ingresso libero e gratuito, i posti sono limitati; è gradita la prenotazione tramite il FORM).

Per info scrivere a presidente@comune.pesaro.pu.it o contattare la segreteria della Presidenza del  Consiglio comunale al numero 0721.387469.

QUI la Carta della Capitale della Cultura Accessibile. QUI l’agenda 2023 – QUI l’agenda 2022

 

Scopri l'evento